FederBio: gli Organismi di Certificazione hanno fornito un importante contributo e supporto all’indagine “Gatto con gli stivali”

Bologna, 6 dicembre 2011 – In relazione al comunicato diffuso dalla Guardia di Finanza di Verona a seguito della conferenza stampa di questa mattina FederBio, Federazione Italiana Agricoltura Biologica e Biodinamica, vuole sottolineare e ribadire che gli organismi di certificazione hanno avviato fin dall’inizio delle attività investigative una fattiva collaborazione con la Guardia di Finanza fornendo  un supporto di documentazione e dati che ha permesso di approfondire e ampliare le indagini.
Due degli arrestati, che operavano all’epoca dei fatti nell’ambito del controllo e della certificazione, sono stati allontanati dal sistema già nel settembre 2010 non appena le verifiche interne e le evidenze delle prime indagini hanno evidenziato comportamenti sospetti.

FederBio conferma il pieno sostegno all’operato della Guardia di Finanza e della Magistratura di Verona e nel caso in cui, nell’ambito dell’operazione “Gatto con gli stivali”, dovessero emergere altre e ulteriori responsabilità a carico degli organismi di certificazione di settore FederBio chiede l’immediato intervento del MiPAAF quale autorità pubblica che autorizza e vigila sull’operato degli organismi e conferma la sua intenzione di costituirsi parte civile nei confronti di chi ha operato in maniera disonesta e ha così contribuito a recare danni all’intero settore.

 Per tutti gli approfondimenti visita la pagina “Gatto con gli stivali