Call for Papers – Congresso Nazionale SIOV 2012

CALL FOR PAPERS

2° CONGRESSO NAZIONALE SIOV 2012

La S.I.O.V. – Società Italiana di Omeopatia Veterinaria – ha il piacere di annunciare il primo call for papers per il Congresso Scientifico che si terrà a Ozzano dell’Emilia, Località Settefonti, Bologna, presso l’Agriturismo Cooperativa Dulcamara , nei giorni 20 e 21 ottobre 2012.

Una rilevante parte dell’evento sarà dedicata ai lavori di un importante relatore internazionale, il Dr. Stefan Kohlrausch (Germania).

Il titolo del Congresso è: “Ricerca e clinica : conoscere per saper fare”

scarica la Call for papers in formato .pdf (congresso call for papers 2012)

__________________________________________________

Potranno essere proposti abstracts che attengano ai seguenti argomenti:

  • Epistemologia
  • Paradigma omeopatico e presa del caso
  • EBM in medicina veterinaria
  • Metodologia della ricerca
  • Etica della ricerca
  • Revisione in chiave veterinaria della materia medica
  • Revisione in chiave veterinaria del repertorio
  • La relazione terapeutica tra rimedio e malato
  • Benessere animale/etologia
  • Casi clinici
  • Ricerche originali

 

Medici Veterinari, liberi professionisti e ricercatori in tutte le discipline correlate sono invitati a inviare i propri lavori sotto forma di abstracts. I lavori presentati dovranno essere originali (non pubblicati in precedenza).

I lavori saranno presentati sotto forma di relazioni estese o comunicazioni brevi o poster ( in lingua italiana o inglese)

I relatori delle presentazioni orali saranno automaticamente iscritti al congresso, ovvero non saranno tenuti al pagamento di alcuna quota di iscrizione; usufruiranno inoltre di un pernottamento alberghiero nella notte precedente o successiva allo svolgimento della loro relazione, a loro discrezione e su richiesta da effettuare alla segreteria SIOV.

La deadline per la presentazione degli abstracts è il 2 giugno 2012.

Gli abstracts devono essere inviati come allegato via e-mail all’indirizzo: segreteria.siov@gmail.com

Il formato richiesto per gli abstracts è Microsoft Word per Windows.

La durata delle presentazioni orali sarà di 35 minuti più 10 per le domande.

Non saranno accettati abstracts anonimi.

Ai partecipanti sarà comunicata l’accettazione del lavoro a partire dal 10 giugno 2012 e non oltre il 20 giugno 2012.

Il lavoro completo dovrà essere inviato non oltre il 10 settembre 2012. Ulteriori dettagli saranno dati con la notifica di accettazione.

Tutti i lavori saranno sottoposti in forma anonima, prima dell’accettazione, ad un triplice referaggio.

Ogni lavoro sarà valutato sia dal punto di vista scientifico, sia per l’originalità e la pertinenza agli argomenti del congresso.

Il limite di accettabilità di tutti i lavori del meeting sarà in accordo con i seguenti criteri di selezione:

  • Rilevante merito scientifico
  • Originalità/ interesse
  • Varietà degli argomenti

Gli abstracts non conformi alle regole esplicate qui di seguito non verranno accettati dalla commissione.

 

Istruzioni per gli abstracts

Gli abstracts dovranno essere scritti in lingua italiana o inglese, non superare le 500 parole, escludendo il titolo, il nome dell’autore e l’indirizzo. Dovranno essere redatti con un programma compatibile con Microsoft Word, utilizzando come carattere Time New Roman 12 pt, interlinea singola. Le proposte dovranno consistere in ricerche o lavori non precedentemente pubblicati.

Tutti gli abstracts DEVONO includere le seguenti informazioni su pagine separate:

  1. Il titolo completo del lavoro seguito dalle iniziali del nome e dal cognome degli autori (ma non dalla qualifica) e dall’indirizzo degli autori, su righe differenti.
  2. Titolo centrato in maiuscolo e in grassetto.
  3. I nomi degli autori dovranno essere centrati sotto il titolo e in grassetto minuscolo con le iniziali in maiuscolo, senza riferimenti alla qualifica.
  4. L’indirizzo dovrà essere sotto al titolo in grassetto minuscolo con le iniziali maiuscole e in corsivo.
  5. L’autore da contattare dovrà essere indicato dopo l’indirizzo e dovrà essere indicato anche un indirizzo e-mail. Questo potrà anche non essere l’autore che presenterà il lavoro.
  6. Indicare la preferenza tra:
    1. Presentazione orale
    2. Poster
    3. Entrambi
  7. Il testo dell’abstract (su pagina separata) dovrà comprendere: titolo, introduzione (compresi gli scopi del lavoro), materiali e metodi, risultati, discussione e conclusione. In questa fase, non è richiesta la bibliografia.

 

Si prega di non inviare abstracts se non si è intenzionati a partecipare al meeting. Al fine di equilibrare il programma, la commissione scientifica si riserva il diritto di limitare il numero dei lavori presentati dallo stesso autore.

Ci auguriamo di vedervi tutti a Bologna! Un cordialissimo saluto.

Per il Consiglio direttivo della S.I.O.V. , Il Presidente Maria Serafina Nuovo

Parma, 24 Aprile 2012

Advertisements